Entries tagged with 'direttivo circolo Iqbal Masih'

Conferenza stampa

  • 18 Settembre, 2012 23:32

Luogo: circolo Iqbal Masih via della barca 24/3
Ora inizio: 11:00
Data:  MARTEDI 25 SETTEMBRE

Il presidente ed il direttivo del circolo Iqbal Masih informano cittadinanza e giornalisti circa la convocazione di una conferenza stampa presso la sede storica di via della barca 24/3 a Bologna per riferire sulla gestione dello spazio, prospettive ed obiettivi futuri, a fronte della chiusura della sede storica, prevista per il giorno 30 settembre p.v..

Direttivo circolo Iqbal Masih di Bologna

2 agosto 1980 – CI SIAMO E NON DIMENTICHIAMO

  • 2 Agosto, 2011 00:16

Luogo: h.10 piazza Giovanni XXIII, Quartiere Reno (BO)
Ora inizio: 10,00
Data: MARTEDì 2 AGOSTO 2011

Bologna 02/07/2011

2 agosto 1980 – noi ci siamo e non dimentichiamo.
ore 10 piazza Giovanni XXIII, quartiere Reno, Bologna

Due anni fa a Bologna, nel giorno della ricorrenza della Strage del 2 Agosto 1980  si è svolto un evento significativo: una manifestazione nella manifestazione. Un contributo importante nel mantenimento della memoria, portato dalle nuove generazioni di bolognesi,  oltre la legittima commemorazione.

“NOI SAPPIAMO NOI NON DIMENTICHIAMO” recitava lo striscione che ha radunato una moltitudine di persone, con l’obiettivo di portare l’attenzione sul fatto e lo scenario di quel periodo.

La strage del 2 agosto per ogni bolognese è stato un colpo al cuore ed allo stomaco ed ha provocato un disagio che si è tramandato di generazione in generazione. Ogni bolognese viene percorso da un moto di rabbia e dolore profonda, ogni volta che legge o sente parlare della strage del 2 agosto. Perchè?

Perchè è stato colpito il cuore pulsante della città, la stazione dei treni e la vita di ogni singola persona che si muoveva, e che si muove frenetica, anche oggi, in un contesto drammaticamente simile a quello vissuto da ognuno di noi nella propria veste di viaggiatore. Ognuna delle 85 persone decedute o delle oltre 200 ferite, senza contare le ripercussioni fisiche e psichiche a posteriori, con la propria storia è entrata direttamente o indirettamente nella vita di ogni bolognese. Quanti bolognesi hanno vissuto il dolore di un parente, di un amico od un conoscente coinvolto nella strage…

E’ per questo motivo che, in occasione del 2 agosto di quest’anno, abbiamo deciso di partecipare in maniera diversa alla ricorrenza in ricordo della strage, insieme a tutti coloro i quali hanno provato e provano ancora rabbia e dolore per quella catastrofe che paradossalmente, ormai, sembra non aver colpevoli o mandanti…

Presidio sotto il Comune!

  • 2 Luglio, 2011 16:29

Luogo: Piazza Maggiore
Descrizione: presidio informativo
Ora inizio: 14:00 circa
Data: LUNEDì 04 LUGLIO 2011

Il Direttivo del circolo arci Iqbal Masih di Bologna ringrazia pubblicamente tutte le realtà singole o collettive che hanno contribuito, insieme al Collettivo IQBAL ed agli organizzatori delle iniziative del FESTIVAL DELLE CULTURE ANTIFASCISTE, alla riuscita della prova generale di presidio antisfratto, del 30 giugno scorso.
Dalla mezzanotte di giovedì lo spazio popolare è in presidio permanente.

Tutti coloro i quali volessero contribuire ulteriormente al supporto  della mobilitazione, possono recarsi presso il circolo. Ricordiamo che il Collettivo Iqbal si riunisce il mercoledì sera alle ore 21,30.

Prossimo appuntamento di mobilitazione in programma:
LUNEDì 4 LUGLIO 2011 ORE 14,00 – PRESIDIO C/O PALAZZO COMUNALE PIAZZA MAGGIORE

Come già illustrato nei giorni scorsi, non avendo ANCORA avuto riscontri concreti (ricordiamo le parole spese dagli amministratori comunali, in merito ad un appuntamento con il Direttivo del circolo, per affrontare la questione) e siccome noi siamo di parola, ci recheremo nuovamente sotto la sede del Consiglio Comunale, insieme al Collettivo IQBAL promotore del presidio, per far sentire la nostra voce e per chiedere, agli amministratori comunali, di onorare gli impegni presi e passare dalle parole ai fatti.

Se il Popolo ha perso la fiducia nei confronti delle istituzioni, è molto probabile che la causa sia da ricercare anche nei ripetuti episodi di parole spese e non rispettate…

Reputiamo assurdo che un’esperienza di socialità ultra decennale come quella dello storico spazio sociale, nonchè osteria popolare di via della barca 24/3, che risiede in un quartiere periferico e popolare come “la Barca”, venga liquidata dal Quartiere e dal Comune (che dovrebbero rappresentare i garanti della socialità collettiva) come una pratica burocratica di routine, finalizzata alla speculazione economica di un proprietario immobiliare, che non ha certo bisogno della rendita dei muri del civico 24/3, per campare…

Appuntamento sotto il Comune!

Tanto ci premeva
Direttivo circolo Iqbal Masih di Bologna