Entries tagged with 'dimondi'

live: DIMONDI

  • 1 Aprile, 2011 16:11

Luogo: circolo IQBAL MASIH di Bologna
Descrizione: folk irlandese, musica celtica
Ora inizio: 22 circa
Data: VENERDI’ 1 APRILE 2011

Convulsa, febbrile, eppure fitta di radici antiche, una pulsazione perpetua viaggia per le terre d’Europa. Sono sei musicisti, o saltimbanchi, con un punto focale ben definito: raccogliere il seme delle tradizioni musicali più disparate per generare il movimento, il ritmo, la danza frenetica. Andrea Montevecchi ai flauti e alla gaita, Thomas Barbalonga al violino, Fabio Cimatti ai sax, Fabiano Sportelli alla chitarra, Enrico Versari alle percussioni e Mirco Melone al contrabbasso mettono il fuoco in un repertorio di respiro popolare: un crocevia di percorsi che proprio nella strada, patria senza bandiera del viaggiatore come del musicante, hanno eletto il loro simbolo. Scambi, spostamenti, inversioni di rotta, accorciare e allungare, lo fa il mercante, il bandito, è l’esercizio del narratore, del suonatore, tutto con-tra-su-per-nella strada. Dimondi, quindi: il loro cammino parte dall’Irlanda, dai suoi reel e jigs pulsanti, si gonfia del suono dei balli bretoni e corre bruciandosi dietro tutti i ponti, sempre più a est, appropriandosi dei ritmi dei balcani, dei modi ebraici del klezmer, dello spirito tagliente degli zingari: suono pieno per piedi scalzi e sangue caldo.

NOVEMBER FEST (festa della birra)

  • 1 Novembre, 2010 22:54

festa della birra con gastronomia tedesca (wurstel, kartoffeln salad, crauti) e birra tedesca lager, weiss e trappiste.
durante la serata gara di birra,  iscrizioni al banco!

–   dalle ore 22 live: DIMONDI – folk

Convulsa, febbrile, eppure fitta di radici antiche, una pulsazione perpetua viaggia per le terre d’Europa. Sono sei musicisti, o saltimbanchi, con un punto focale ben definito: raccogliere il seme delle tradizioni musicali più disparate per generare il movimento, il ritmo, la danza frenetica. Andrea Montevecchi ai flauti e alla gaita, Thomas Barbalonga al violino, Fabio Cimatti ai sax, Fabiano Sportelli alla chitarra, Enrico Versari alle percussioni e Mirco Melone al contrabbasso mettono il fuoco in un repertorio di respiro popolare: un crocevia di percorsi che proprio nella strada, patria senza bandiera del viaggiatore come del musicante, hanno eletto il loro simbolo. Scambi, spostamenti, inversioni di rotta, accorciare e allungare, lo fa il mercante, il bandito, è l’esercizio del narratore, del suonatore, tutto con-tra-su-per-nella strada. Dimondi, quindi: il loro cammino parte dall’Irlanda, dai suoi reel e jigs pulsanti, si gonfia del suono dei balli bretoni e corre bruciandosi dietro tutti i ponti, sempre più a est, appropriandosi dei ritmi dei balcani, dei modi ebraici del klezmer, dello spirito tagliente degli zingari: suono pieno per piedi scalzi e sangue caldo.

Luogo: circolo IQBAL MASIH via della barca 24/3 – bus 14 e 61 notturno (fermata barca)
Ora inizio: dalle ore 21
Data: 6 novembre 2010